Vai al contenuto

“Violenze sessuali su un 13enne”. In manette il noto youtuber da oltre 1 milione di follower: accuse pesantissime

Pubblicato il 25/10/2023 11:52 - Aggiornato il 25/10/2023 14:18

In manette con un’accusa pesantissima, quella di aver commesso degli atti di violenza sessuale nei confronti di un ragazzino di soli 13 anni. Come raccontato da Repubblica, un noto youtuber di 21 anni è stato arrestato dalla polizia in Sicilia: i reati contestati al giovane sono quelli di violenza sessuale, molestie e minacce nei confronti di un 13enne e della magre. L’indagine è della Polizia di Stato, Squadra Mobile di Rimini, coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Ecco come l’intelligenza artificiale si mette al servizio del crimine: la sconcertante scoperta della polizia
>>> ULTIM’ORA “È stata una nave cinese”: la scoperta choc dietro l’incidente

violenze sessuali arrestato youtuber

Proprio nelle scorse ore, gli agenti della questura di Rimini hanno notificato all’indagato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari riminese Manuel Bianchi. (Continua a leggere dopo la foto)

violenze sessuali arrestato youtuber

Lo youtuber è accusato di aver adescato on line il 13enne, di averlo manipolato fino a compiere atti sessuali e lo avrebbe anche minacciato di morte, arrivando pure a molestarne e minacciarne la mamma. L’indagato è difeso dall’avvocato Gaetano Vivona del Foro di Trapani. (Continua a leggere dopo la foto)

violenze sessuali arrestato youtuber

Non sono state diffuse le generalità del ragazzo finito in manette, ma secondo quanto riportato da Repubblica si tratterebbe di uno youtuber molto famoso in rete: il suo account conterebbe infatti oltre un milione di follower.

Ti potrebbe interessare anche: La truffa dell’auto elettrica. La ricerca rivela quanta energia ci vorrebbe se tutti gli italiani ne avessero una