Vai al contenuto

“Ecco con chi andava in piazza”. Il VIDEO della giudice pro migranti che fa discutere

Pubblicato il 05/10/2023 15:01

Continua lo scontro a distanza tra il governo guidato da Giorgia Meloni e la giudice Iolanda Apostolico, che nei giorni scorsi ha disapplicato il decreto Cutro, ritenendolo contrario al diritto dell’Unione europea e alla Costituzione. Una decisione che ha portato alla mancata convalida dei provvedimenti di trattenimento emessi dal questore di Ragusa nei confronti di quattro migranti tunisini richiedenti asilo, che sono stati rilasciati in attesa della definizione della domanda. L’esecutivo ha già annunciato la volontà di far ricorso contro questa sentenza, mentre il leader della Lega Matteo Salvini ha pubblicato in rete un video con protagonista proprio Apostolico che sta facendo discutere. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> Migranti, canti e balli sulla nave diretta verso l’Italia: il VIDEO che ha fatto il giro del mondo

video giudice pro migranti

Su X, infatti, Salvini ha postato una clip in cui si vedono immagini di una manifestazione al porto della città di Catania. Ad accompagnarla, il seguente messaggio: “25 agosto 2018, Catania, io ero Vicepremier e Ministro dell’Interno. L’estrema sinistra manifesta per chiedere lo sbarco degli immigrati dalla nave Diciotti: la folla urla ‘assassini’ e ‘animali’ in faccia alla Polizia. Mi sembra di vedere alcuni volti familiari…”. (Continua a leggere dopo la foto)

video giudice pro migranti

Nel filmato, come spiegato da Repubblica, ecco far capolino tra i manifestanti proprio la giudice Iolanda Apostolico, che protestava per il caso della Diciotti: la nave aveva salvato 190 migranti in difficoltà e, dopo essere rimasta ferma per cinque giorni al largo di Lampedusa, si era diretta verso il porto di Catania su disposizione del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli. A quel punto il Viminale aveva negato l’autorizzazione allo sbarco, lasciando 177 migranti a bordo. (Continua a leggere dopo la foto)

video giudice pro migranti

Nelle scorse ore, Salvini aveva anche denunciato un “like sospetto” messo dalla magistrata a un post del marito, che si concludeva con un’espressione molto forte: “Fanculo Salvini”. Il leader della Lega aveva chiesto, attraverso i social: “Domando a voi: ma è normale che un magistrato di Catania metta ‘mi piace’ a post – del marito – che insultano il sottoscritto quando ero ministro dell’Interno, e poi decida di smentire i decreti del governo in materia di immigrazione?”.

Ti potrebbe interesare anche: Manca il personale e la scuola apre a orario ridotto. I dati choc sul naufragio dell’istruzione italiana