Vai al contenuto

Vaccino Covid e effetti avversi. Alla fine anche “La Repubblica” deve ammetterlo: “Ecco chi rischia di più”

Pubblicato il 29/09/2023 13:43 - Aggiornato il 30/09/2023 10:08

Le donne che si sottopongono alla vaccinazione contro l’influenza hanno una possibilità maggiore di andare incontro a effetti collaterali rispetto agli uomini. A spiegare il perché è uno strudio canadese, i cui risultati sono stati riportati da Repubblica , secondo il quale il fenomeno si verificherebbe indipendentemente dall’età, e anche dal tipo di vaccino utilizzato. La ricerca è stata pubblicata online sul Journal of Epidemiology & Community Health: si tratta di una analisi dei dati di 18 studi clinici comparativi di fase III sul vaccino stagionale contro l‘influenza. Ecco cosa è emerso dall’approfondimento. (Continua a leggere dopo la foto)
>>> “Quasi in ospedale per il vaccino”. La confessione di Elon Musk: “Cosa mi è successo dopo l’iniezione”
>>> “Morti dopo il vaccino”. La clamorosa ammissione delle case farmaceutiche: la verità sui farmaci

vaccino donne effetti collaterali

Lo studio ha coinvolto 34.343 adulti, tra il 2010 e il 2018, focalizzando la propria attenzione alle differenze uomo-donna, e alla stratificazione per età: 18-64 e sopra i 65 anni. I ricercatori, come spiegato da Repubblica, hanno analizzato entro 7 giorni dalla vaccinazione sia gli effetti generali sull’organismo, le cosiddette reazioni sistemiche (dolore, rossore, febbre, mal di testa, dolori muscolari), sia le reazioni locali nel sito dell’iniezione. (Continua a leggere dopo la foto)

vaccino donne effetti collaterali

Per quanto riguarda il punto dell’iniezione, il rischio di una reazione era più alto nelle donne sia tra le partecipanti più giovani (29%) che nelle più anziane (43%). Maggiori probabilità anche di reazioni sistemiche, stavolta indipendentemente dall’età: 25% più alto per le partecipanti più giovani e 27% per le più anziane. Il rischio di reazione severa era due volte più alto nelle donne rispetto agli uomini e di circa il 50% più alto nelle partecipanti più giovani. (Continua a leggere dopo la foto)

vaccino donne effetti collaterali

Il risultato, ha sottolineato Repubblica, indicherebbe un aumento di rischio assoluto tra le donne con 115 casi in più su 1000 reazioni localizzate e 74 casi in più su mille per le reazioni sistemiche. I ricercatori hanno precisato come l’evidenza sia comunque bassa per le reazioni locali e moderata per quelle sistemiche: “I dati di studi controllati e randomizzati – hanno scrittoi ricercatori – suggeriscono come la maggior parte delle reazioni che seguono la vaccinazione antinfluenzale sono moderate, limitate e raramente serie”.

Il motivo sarebbe legato alla maggiore immunoreattività femminile, necessaria per il ruolo riproduttivo. La più comune reazione avversa al vaccino “è il dolore infiammatorio nel sito dell’iniezione, che rappresenta la prima reazione, la prima barriera difensiva. Subito dopo si sviluppa la risposta anticorpale protettiva”.

Ti potrebbe interessare anche: “Sai che fine farai?”. Senaldi umilia così il ragazzo membro di una baby gang (VIDEO)