in

Vaccini, Sileri: “Pronti a introdurre l’obbligo. Ecco quando scatterà”

Pubblicato il 23/08/2021 14:30 - Aggiornato il 23/08/2021 15:01

Da un ricatto all’altro, in un costante accanimento contro gli italiani e contro i diritti di quella parte della popolazione che continua a nutrire comprensibili dubbi circa l’efficacia dei vaccini e la loro sicurezza. Dopo il Green pass, che limita la libertà di chi non ha ancora ricevuto le due dosi, il governo Draghi si prepara a sfoderare una nuova arma, già annunciata per bocca del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

Vaccini, il governo pronto a introdurre l'obbligo: "Ecco quando scatterà"

“Questa è l’ultima chiamata alle vaccinazioni. Se entro il 15 settembre non avremo superato la soglia dell’80% di popolazione che ha avviato il percorso di immunizzazione, dovremo valutare la possibilità di una forma di obbligo” ha spiegato Sileri in un’intervista rilasciata a La Stampa. Chiarendo così che dopo il Green pass, l’esecutivo è pronto a passare a maniera ancora più forti.

Per quanto riguarda l’eventuale obbligo, Sileri ha poi aggiunto: “Vediamo nelle prossime settimane quale soglia di vaccinazioni riusciremo a raggiungere, ma dai dati delle ospedalizzazioni, si potrebbero andare a toccare solo le fasce d’età che rischiano di più. Qualcuno ha parlato di over 50, ma io andrei a proteggere chi ha più di 40 anni. Non possiamo continuare a rallentare il lavoro ordinario degli ospedali. È assurdo pensare di dover lasciare ancora indietro tutti quei malati che non hanno il Covid ma aspettano delle cure”.

Per quanto riguarda la terza dose, per Sileri “se vedremo un aumento dei casi tra chi si era vaccinato, perchè la copertura dell’immunizzazione è scesa con il passare dei mesi, si dovrà fare una terza dose. Ma aspettiamo di leggere dati e numeri”. Tutto pronto, insomma, per l’adozione di un vero e proprio obbligo vaccinale a danno degli italiani. Proprio mentre dagli Usa e da Israele i nuovi picchi nei contagi mettono più che mai in dubbio la reale capacità dei vaccini di contrastare il diffondersi del Covid-19.

Ti potrebbe interessare anche: Green Pass, il gesto forte e coraggioso del direttore del Museo Cappella Sansevero

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!

Focolaio di Covid in una casa di riposo: tutti i pazienti erano vaccinati

“Con le buone o le cattive”. La minaccia di Bassetti