x

x

Vai al contenuto

“Sono stati degli angeli”. Il commovente grazie di Sara per i due carabinieri che l’hanno “salvata” (POST)

Pubblicato il 24/04/2023 21:01 - Aggiornato il 24/04/2023 21:46

“Sono stati degli angeli, mi hanno fatto tornare il sorriso”, queste le speciali parole di ringraziamento che Sara ha rivolto ai Carabinieri. Proprio grazie a loro quella che poteva essere una tragedia, di cui la ragazza è finita vittima, si è trasformata in un racconto dal dolce finale. Sara è una giovane scrittrice e blogger che ha subito una terribile ingiustizia. Si trovava lontana da casa quando la tragedia si è consumata. Proprio questa volta, per la prima volta i motivi del viaggio non erano legati alle visite mediche cui è costretta abitualmente a causa della rara malattia di cui soffre.

La sofferenza che la affligge non le ha impedito di dedicarsi con entusiasmo alla scrittura. Grazie alla sua passione e alla sua bravura la giovane ha ricevuto l’invito per presentare il suo nuovo libro davanti alle telecamere presso gli studi televisivi a Roma. Durante la sua permanenza nella capitale, mentre era impegnata nella registrazione del programma, Sara ha subito un grave furto. Le hanno rubato dall’auto proprio il dispositivo medico indispensabile per la sua salute. La ragazza era disperata. Sono così intervenuti i Carabinieri che le hanno prestato subito assistenza e hanno fatto sì che la giovane potesse usare un macchinario dalle medesime funzioni di quello che le era stato portato via recuperandolo da un ospedale romano.

Grazie al brillante e tempestivo intervento dei Carabinieri lo sconforto e la paura hanno lasciato il posto al sorriso radioso di Sara, “la nostra più grande ricompensa”, sottolineano con un post le forze dell’Ordine intervenute. “Essere sempre vicini a chi ne ha bisogno, con sensibilità e passione: è anche questo il nostro servizio”.