in

Ricevono soluzione fisiologica al posto del vaccino anti-Covid. Pasticcio nell’ospedale italiano

Pubblicato il 22/01/2021 13:35

Alcuni operatori sanitari all’ospedale di Rovereto, Trento, hanno ricevuto per errore la soluzione fisiologica al posto del vaccino anti-Covid Pfizer.

Il Tgcom24 riferisce che l’incidente riguarderebbe 5 o 6 operatori, ma l’azienda sanitaria è stata costretta a richiamare tutti coloro i quali, “centinaia”, hanno ricevuto la somministrazione vaccinale in quello specifico giorno per effettuare il sierologico.

Attraverso il test sarà infatti possibile riuscire a identificare e quindi distinguere con certezza i soggetti che hanno ricevuto erroneamente la soluzione fisiologica. “Chi risulterà positivo al test potrà fare il richiamo, mentre gli altri riceveranno la prima dose”.

Secondo Dolomiti “l’errore si è verificato il 15 gennaio”, ma non è da escludere la possibilità che si sia commesso “anche in altre date”. Inutili i tentativi di mettere chiarezza alla questione da parte dei giornali locali, i quali hanno provato senza successo a contattare l’azienda sanitaria per avere più informazioni.

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

Un altro report fa tremare Speranza: “Incuria e negligenza sul virus”

Calciomercato Conte. Teme per la poltrona e riprende le trattative coi renziani