x

x

Vai al contenuto

Musk: “Uso quel farmaco per il bene degli investitori”. La strana “confessione” del proprietario di Tesla (VIDEO)

Pubblicato il 19/03/2024 10:35

Era stato il Wall Street Journal a lanciare l’allarme. Secondo il quotidiano economico statunitense, i manager delle aziende di Elon Musk, Tesla e Space X, si erano detti “preoccupati per l’uso ricreativo di droghe” da parte del noto miliardario. Inizialmente Musk aveva risposto di “avere sempre superato tutti i test antidroga”. Ora, invece, arriva una spiegazione più dettagliata sulle “strane abitudini” dell’uomo che sta cercando di rivoluzionare il mercato delle AI. Musk, infatti, ha ammesso di fare uso regolare di Ketamina dietro periodica prescrizione del suo medico. Lo ha raccontato durante un’intervista all’anchor man di Cnn Don Lemon. (continua dopo la foto)

“E’ vero, la assumo sotto prescrizione e regolare controllo medico”, ha dichiarato il proprietario di Tesla. “Mi serve per restare sul pezzo, a Wall Street è questo che interessa. Quindi, dal punto di vista degli investitori, se sto prendendo qualcosa dovrei continuare a farlo”. La Ketamina viene usata nelle anestesie, ma in dosaggi inferiori è anche una sostanza psichedelica che combatte gli stati depressivi. Musk ha ammesso di essere vittima, a volte, di una leggera depressione, anche se “non su base quotidiana ma di tanto in tanto. Penso sia una cosa genetica”. (continua dopo il video)

<>

L’imprenditore ha poi chiarito che assume la Ketamina “mediamente una volta ogni due settimane. Il farmaco torna utile ogni volta che ti senti in uno stato chimico negativo da cui il cervello non riesce a uscire”. Una situazione che si può verificare anche negli uomini più potenti al mondo, specie se, come spiega Musk, lavorano “16 ore al giorno tutta la settimana. Quindi non ho tempi in cui posso essere mentalmente non acuto. Ma non abuso di Ketamina, perché se così fosse non potrei lavorare in modo efficiente come invece faccio”: