Vai al contenuto

Malore improvviso, l’ex assessore lombardo alla Sanità nel periodo Covid crolla a terra alla Maratona di Milano

Pubblicato il 08/04/2024 10:50 - Aggiornato il 08/04/2024 10:51

E’ stato assessore alla Sanità in Regione Lombardia per molti anni e, quindi, anche nel periodo della pandemia da Covid. E ieri aveva deciso di partecipare alla Maratona di Milano. Ma il suo percorso si è fermato a un chilometro dal traguardo: Giulio Gallera, infatti, si è sentito male all’improvviso ed è crollato a terra. “Sono collassato”, ha raccontato sui social a pericolo scampato. “La mia Maratona è finita nel peggiore dei modi. Mi sono sentito male al km 41 e non sono riuscito a concludere il percorso”. Per sua fortuna, i volontari posizionati lungo il percorso lo hanno visto barcollare e hanno subito allertato i soccorsi. (continua dopo la foto)

L’ex assessore alla Sanità è stato quindi caricato in ambulanza e portato all’ospedale da campo allestito in occasione dell’evento milanese. “Mi hanno fatto due flebo e ora sto molto meglio”, ha spiegato Gallera. Che ha raccontato anche di essersi allenato con impegno in vista di questo evento, come testimoniato da alcuni suoi post sui social del recente passato. Secondo l’ex assessore, la colpa del suo malessere è stata di “una giornata troppo calda, la prima giornata calda della stagione, e di un ritmo troppo veloce… Sono molto arrabbiato, ma sono cose che capitano”, ha concluso. “La prossima maratona andrà sicuramente meglio”.

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/simona-ventura-meta-viso-paralizzato-citofonare-rai2-paralisi-di-bell/