Vai al contenuto

“Lui è l’ultimo che può parlare”. Vespa distrugge Giuseppe Conte: il durissimo attacco a Omnibus (VIDEO)

Pubblicato il 14/12/2022 12:30

Il nuovo corso di Giuseppe Conte continua a non convincere tanti (ormai ex) elettori del Movimento Cinque Stelle, che nonostante le acrobazie dell’Avvocato del Popolo, impegnato nel difficile compito di recuperare il consenso perduto, continuano a non fidarsi. Con i sondaggi che confermano come, in realtà, la situazione grillina sia tutt’altro che rosea: l’ex premier può contare al momento soltanto sulle disgrazie del Pd, ma resta lontanissimo da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Contro Conte in queste ore è arrivato poi il duro affondo di un volto noto della tv italiana, il conduttore Bruno Vespa, che non ha risparmiato accuse pesanti contro uno dei protagonisti della stagione del lockdown e degli obblighi sempre più gravosi a carico dei cittadini. (Continua a leggere dopo la foto)

Vespa è stato tra i protagonisti dell’ultima puntata del programma Omnibus, il talk show di La7 condotto da Gaia Tortora. Ed è andato subito all’attacco: “Credo che Conte sia diventato un bravo politico ma onestamente ha fatto tutto e il suo contrario, lui non può parlare di coerenza, è l’ultima persona”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Sono curioso di vedere invece il primo vero approccio europeo di Giorgia Meloni – ha spiegato Vespa – la mia convinzione è che non sia legata ancora ad Orban e altri. Lei è andata a Bruxelles come primo viaggio, non a casa. A Bruxelles ha ottenuto quei quattro soldi di sforamento di bilancio per fare questa povera finanziaria. Ho la sensazione che lei voglia andare a Bruxelles senza sfasciare il giocattolo, ma riaffermando con maggiore fermezza la posizione italiana, che storicamente è stata molto subordinata all’Europa”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Che l’Europa faccia il cavolo del comodo suo l’ha dimostrato nel momento in cui Olaf Scholz ha messo 200 miliardi sul tavolo per la Germania. Io mi sono sentito male, a che gioco giochiamo? Chi ha i soldi li mette e chi non li ha che fa? Qual è l’Europa? Un chiarimento profondo su questo punto serve” ha concluso Vespa.

Ti potrebbe interessare anche: “Lo pagherete carissimo!” La Minaccia di Medvedev all’Europa. Intanto Bloomberg asfalta le sanzioni