in

Il dramma delle persone scomparse e mai ritrovate: in Italia sono più di 60 mila

Oltre 250 mila bambini e adolescenti scomparsi ogni anno, alla media di circa uno ogni due minuti. Numeri dei quali si parla poco, pochissimo, e che sono stati invece resi pubblici in occasione della Giornata Internazionale dei Bambini Scomparsi. Stando a uno studio diffuso dalla Commissione Europea, circa il 60% dei minori che si allontanano da casa lo fa a causa di situazioni di abuso, violenza o disagio, il 23% è vittima di sottrazione nazionale o internazionale mentre il 10% è un minore straniero non accompagnato.

Il dramma delle persone scomparse e mai ritrovate: in Italia sono più di 60 mila

In Italia a tenere banco in questi giorni è stata la riapertura delle indagini sul caso Denise Pipitone, la bambina scomparwsa a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, il primo settembre 2004. Una vicenda sempre accompagnata da grande clamore mediatico e che però è rimasta, purtroppo, irrisolta. Il fenomeno, però, è molto più diffuso di quanto si potrebbe immaginare, soprattutto per quanto riguarda i bambini: in Italia, i minori scomparsi dal 1974 a oggi e mai ritrovati sono infatti addirittura 46.417.

Secondo le statistiche del Commissario straordinario del governo, nel nostro Paese ogni giorno spariscono 16 persone, che non saranno mai più ritrovate. Nel corso del 2020, le denunce per scomparsa sono state 13.527, delle quali soltanto 7.473 hanno successivamente portato a un ritrovamento. In totale, quindi, durante lo scorso anno sono stati ritrovati il 55,2% degli scomparsi, mentre 6.054 sono ancora irrintracciabili. Di questi, la maggior parte sono maschi: il 75%.

Sempre secondo i dati del Commissario, il numero di persone scomparse e mai ritrovate in Italia è attualmente di 62.842. Nel corso del 2020 7.672 denunce hanno riguardato minori (5.511 stranieri e 2.161 italiani). Sono la gran parte (circa il 57 per cento), come già evidenziato dai trend degli ultimi anni. Si tratta soprattutto di stranieri non accompagnati, che fuggono dai centri di accoglienza tentando di raggiungere altri Paesi. La regione in cui dal 1974 ad oggi ci sono state più denunce di scomparsa è stata la Lombardia con 39.848 denunce di cui 33.634 ritrovati e 6.214 da ritrovare. La Sicilia è seconda con 37.866 denunce di cui 18.555 ritrovati e 19.311 da ritrovare ed infine il Lazio con 33.697 denunce di cui 25.653 ritrovati e 8.044 da ritrovare.

Ti potrebbe interessare anche: “Era ed è un insulto”. Il ddl Zan non serve: la sentenza della Cassazione sugli insulti sessisti lo conferma

Dalle mascherine alle siringhe, la giustizia indaga sui mille sprechi di Arcuri

Arcelormittal, altri due licenziamenti: l’arroganza dei “padroni” e il silenzio (complice) del governo