x

x

Vai al contenuto

Ferragni a Sanremo? La risposta choc di Amadeus. Invece gli agricoltori…

Pubblicato il 10/02/2024 14:12

Era inevitabile che a margine del Festival spuntasse il fantasma di Chiara Ferragni. Dopo l’apparizione dell’anno scorso, con tutte le polemiche relative al Pensati Libera e ai baci inopportuni di Fedez, Amadeus deve provare un po’ di nostalgia. Perché quest’anno, John Travolta a parte, la manifestazione va avanti un po’ fiacca. Ravvivata solo da qualche fischio di protesta sulle scelte della giuria da parte di una platea di solito “bulgara” nell’approvazione di qualsiasi cosa. Così ci hanno pensato i giornalisti a mettere un po’ di pepe in conferenza stampa. “Se si autoinvitasse Chiara Ferragni, la faresti salire sul palco per spiegarci quali sono stati i suoi errori di comunicazione?”, hanno chiesto con un po’ di malizia. La risposta di Amadeus è stata molto diretta: “Se lei me lo avesse chiesto, glielo avrei permesso”. (continua dopo la foto)

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/sanremo-john-travolta-ballera-in-tribunale-clamorosa-decisione-della-rai-cosa-sta-succedendo/

Una risposta che somiglia quasi a un invito. Anche perché in effetti sarebbe una “bomba” sganciata sul Festival. Immaginiamo le polemiche infinite, le discussioni, gli editoriali sui giornaloni… E chissà quale sarebbe la reazione della platea. Invece, a meno di clamorose sorprese, non lo sapremo mai. Perché è difficile immaginare che la bionda influencer voglia correre un simile rischio, con tutto quello che le sta capitando. Quello che è certo, è che le porte aperte a Chiara restano chiuse (o quasi) per i rappresentanti degli agricoltori che avrebbero dovuto salire sul palco per spiegare le ragioni della loro protesta. Su questo punto, Amadeus è stato caustico, lasciando la responsabilità a Mamma Rai. (continua dopo la foto)

“Sugli agricoltori non si è ancora trovato un accordo”, ha detto, senza ulteriori spiegazioni. Quindi la pluri indagata Ferragni sarebbe la benvenuta. I giovani agricoltori invece, evidentemente, rappresentano una fonte di imbarazzo. Dopo il monologo della Mannino che se la prendeva con gli umani che coltivano la Terra e suggeriva di imitare le formiche tagliafoglie, anche nella riduzione della popolazione maschile, un altro smacco per la categoria. Ultimo appunto, chi pagherà la multa di 175.000 euro comminata per la pubblicità occulta a Instagram del 2023? “In quel caso non è stata colpa di Chiara, non era sua la strategia”, ha chiarito Ama. “Se pagheranno gli italiani? Eh, vediamo. Capiremo la Rai cosa deciderà di fare”. Ma sì, che vuoi che sia? Tanto ci sono i soldi del Canone…

potrebbe interessarti anche https://www.ilparagone.it/attualita/sanremo-teresa-mannino-choc-attacco-agli-agricoltori-hanno-rovinato-il-pianeta-che-cosa-ha-detto-video/