Vai al contenuto

“Dopo aver fatto il vaccino non riesco più a giocare”. Il racconto choc del campione di tennis

Pubblicato il 30/11/2021 10:26

L’ex numero 25 mondiale del tennis, Jeremy Chardy, afferma di avere una “serie di problemi” dopo aver fatto il vaccino COVID-19 e la sua stagione 2021 è finita. Quest’estate, Chardy, 34 anni, ha deciso di farsi vaccinare, ma le cose non sono andate bene per lui, come per tanti altri fin qui. Chardy, ora classificato al numero 73 del mondo, afferma di non essere in grado di allenarsi e giocare. “Da quando ho ricevuto il vaccino [tra le Olimpiadi e gli US Open], ho un problema, ho una serie di problemi. Di conseguenza, non posso allenarmi, non posso giocare”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Preferisco prendermi più tempo per curarmi ed essere sicuro che, in futuro, non avrò problemi”, ha detto Chardy a L’Equipe. “Al momento la mia stagione è ferma e non so quando ricomincerò. Quindi ora mi pento di aver preso il vaccino, ma non potevo saperlo. È la prima volta che mi è passata per la testa l’idea che la prossima stagione potrebbe essere l’ultima”, ha aggiunto Chardy. Il mese scorso, anche il numero 3 al mondo Stefanos Tsitsipas ha espresso riluttanza a prendere il vaccino. (Continua a leggere dopo la foto)

“Il vaccino COVID-19 non è stato testato abbastanza perché è nuovo e ha alcuni effetti collaterali. Conosco alcune persone che li hanno avuti. Non sono contrario, semplicemente non vedo motivo per qualcuno della mia fascia di età di farlo. essere vaccinato [ancora]”, ha detto Tsitsipas ad agosto. “Per noi giovani penso sia bene trasmettere il virus perché costruiremo l’immunità. Non lo vedo come qualcosa di brutto. Come ho detto, non è obbligatorio, ognuno ha la libertà di decidere da solo cosa è giusto e cosa non lo è”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Ad un certo punto dovremmo farlo tutti, non dico il contrario. Verrà il momento in cui non ci verranno date molte opzioni, ma fino ad allora voglio vedere una versione migliore del vaccino che ci dia più vantaggi di svantaggi”.

Ti potrebbe interessare anche: L’inchiesta di Bergamo travolge Speranza. Crolla la versione del ministro della Salute