in

Casalino con la scusa del libro dà… i numeri: “Vi rivelo i miei sondaggi segreti su Conte”

Con la scusa del libro appena pubblicato, Rocco Caslino continua a occupare tutte le tv, in modo trasversale, da Mediaset alla Rai, passando per La7. Ieri, 25 febbraio, è stato ospite di Corrado Formigli a Piazzapulita, e lì ha deciso di esagerare, sparandola davvero grossa, millantando sondaggi segreti e numeri da capogiro. “Io ho sondaggi che danno Conte col M5S molto al di sopra del 20%, anche il 25 o 28%, dipende da come fai la domanda”, ha continuato Casalino. (Continua a leggere dopo la foto)

Che poi ha rilanciato: “Con Conte che cambia il Movimento, che lo rende diverso da com’è attualmente, una sorta di upgrade o aggiornamento del Movimento, i sondaggi sono anche al 28-30%”. Cifre da capogiro, insomma… Casalino ha spiegato che solo con una figura come quella di Conte i grillini possono sperare di raggiungere il centrodestra nei sondaggi, che al momento è dato ben 13 punti in cavanti rispetto al centrosinistra. (Continua a leggere dopo la foto)

“È evidente – continua Casalino – che ci mancano 8 punti col centrodestra e dobbiamo recuperarli. La mia idea è che, siccome c’è un’ampia percentuale di astensionismo, che attualmente guarda magari al M5s ma non al punto tale da votarlo, probabilmente una figura come Conte può attrarre voti”, ha detto l’ex portavoce. Poi la chiusura da fino smemorato su Conte e Barbara D’Urso, e Formigli l’ha subito redarguito. (Continua a leggere dopo la foto)

“Conte non è mai andato… credo che ci sia un atteggiamento snob verso alcuni programmi, alcuni sono considerati di serie A e altri di serie B”. Giuseppe Conte in realtà è stato ospite di “Live Non è la D’Urso” esattamente un anno fa, il 23 febbraio 2020, quando iniziò la pandemia. L’allora presidente del Consiglio si collegò dalla sala operativa della Protezione Civile e alla D’Urso che annunciò che gli avrebbe dato del tu, rispose: “Faccia pure, faccia pure”.

Ti potrebbe interessare anche: Selvaggia Lucarelli non si smentisce mai: “Nessuna solidarietà a Giorgia Meloni”

Le aziende farmaceutiche ci hanno fregato: ora lo ammette anche Gentiloni

“Ritirate le mascherine Fca distribuite nelle scuole: non sono conformi”, la denuncia del sindacato