in

Pasqua di polizia: per il weekend il governo schiera 70mila agenti e l’esercito

Il governo prepara una “Pasqua di polizia” per gli italiani, schierando addirittura 70mila agenti per far sì che le restrizioni vengano rispettate. Misure rigide per il weekend di Pasqua che prevede un lockdown diffuso dal 3 al 5 aprile. Il Viminale – si legge su Repubblica – prepara uno schieramento di forze dell’ordine imponente: “70 mila uomini. Il loro mandato è quello di un ferreo controllo del territorio ma utilizzando quello che la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese definisce ‘un profondo senso di umanità'”. E che vuol dire? (Continua a leggere dopo la foto)

Dunque controlli a tappeto soprattutto nelle aree più a rischio assembramento, moral suasion a rispettare le regole e sanzioni quando necessario. Dove, invece, verrà usato il pugno di ferro – prosegue Repubblica – è contro i forzati delle feste private e i disobbedienti, titolari di bar, pub e ristoranti che – nonostante i divieti – alzano ugualmente le saracinesche preferendo pagare la multa che rinunciare all’incasso”. I numeri dello scorso weekend parlano chiaro: oltre 215.000 persone controllate, 6.000 sanzionate, 40 denunciate. (Continua a leggere dopo la foto)

Ti potrebbe interessare anche: Macché bis, Mattarella non ci pensa proprio e ribadisce: “Lascio a fine mandato, nel 2022”

In tutto questo, 300 esercizi commerciali multati, 60 quelli chiusi. Il Viminale ha dato disposizioni ai prefetti di predisporre “un particolare sforzo operativo che incida significativamente sul dispositivo dei controlli”. In campo, insieme alle forze dell’ordine, ci saranno i militari dell’operazione Strade sicure. (Continua a leggere dopo la foto)

Servizi mirati nei centri storici e nelle località di villeggiatura per scovare ville e appartamenti, ma anche circoli privati, garage e magazzini per feste private. Sarà un’Italia in lockdown, dunque, presidiata da poliziotti e militari, come se fossimo in guerra.

Ti potrebbe interessare anche: Macché bis, Mattarella non ci pensa proprio e ribadisce: “Lascio a fine mandato, nel 2022”

Sicilia, 3 arresti in Regione: “Dati sui contagi truccati”

Scade il mega contratto di Fabio Fazio, la Rai si divide sul rinnovo alle sue condizioni