in

La sentenza inglese che fa tremare Speranza sulla gestione del Covid

Pubblicato il 28/04/2022 01:05

La sentenza inglese che fa tremare Speranza sulla gestione del covid

Due donne, i cui padri sono morti di covid, hanno vinto una causa contro il Ministero della Salute inglese per non aver protetto gli anziani genitori, ospiti di case di riposo. L’Alta Corte ha riconosciuto come “criminale” la politica di accettare nelle Rsa persone dimesse dall’ospedale, senza isolarle o sottoporle a test del covid.

Al centro del caso le politiche messe in atto in Inghilterra fra marzo e aprile 2020, all’inizio della pandemia, che contraddicono l’assicurazione allora fatta di aver organizzato “un cerchio di protezione” attorno alle Rsa. Stando a quanto riporta The Guardian, i giudici hanno stabilito che le politiche adottate dall’allora ministro della Salute Matt Hancock furono “criminali” perché non tennero conto del rischio di trasmissione da parte degli asintomatici, di cui c’era allora una “crescente consapevolezza”.

Cathy Gardner, 60 anni e Fay Harris, 58, hanno commentato la vittoria al processo chiedendo le dimissioni del premier Johnson. Spero che questo giudizio aiuti chi ha perso i propri cari “a causa delle politiche avventate e illegali del governo, le cui azioni hanno esposto molte persone vulnerabili ad un maggior rischio di morte, e migliaia di persone sono infatti morte”, ha detto Harris. “Le affermazioni di Hancock che il governo aveva creato un cerchio di protezione attorno alle Rsa non era altro che una vergognosa bugia di cui dovrebbe vergognarsi e per la quale dovrebbe scusarsi”, ha aggiunto Gardner. Il loro avvocato ha ricordato che marzo e giugno 2020 oltre 20mila anziani o disabili morirono di covid nelle Rsa in Inghilterra e Galles.

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!

Paragone e Italexit superano Calenda e Azione e diventano il sesto partito d’Italia

Draghi al servizio dei francesi? Quelle strane operazioni e i dubbi su come è diventato premier