in ,

Un’azienda sarda vince un prestigioso riconoscimento a Los Angeles: viva l’eccellenza italiana

Dalla Sardegna agli Stati Uniti. L’Italia è terra d’eccellenza, lo sappiamo. E molte volte ci viene da pensare a questi imprenditori che ce la fanno come a degli eroi. Perché non è facile “riuscire” in Italia, con un sistema che sembra remarti sempre contro, con una tassazione impressionante e con una burocrazia che più che aiutare ti mette in crisi. Per questo è sempre bello raccontare delle imprese di chi ce la fa, nonostante tutto. E l’azienda Domenico Manca è una di queste. Ha sede ad Alghero e si fregia di un riconoscimento che arriva dritto dritto dagli Stati Uniti: il San Giuliano Primér è stato premiato all’International Olive Oil Competition di Los Angeles con una medaglia d’argento.

Giunto quest’anno alla sua 21esima edizione, il LA International Extra Virgin Olive Oil Competition è uno dei più prestigiosi concorsi del settore oleario degli Stati Uniti d’America e tra i primi 5 di tutto il mondo. Come racconta L’Unione Sarda che ha dato per prima la notizia, “la giuria, composta da 15 esperti altamente qualificati di diverse nazionalità, ha giudicato 600 campioni di olio provenienti da Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Francia, Algeria, Argentina, Australia, Cile, Cina, Giappone, Libano, Marocco, Sud Africa, Tunisia, Turchia e Stati Uniti”.

Un nuovo riconoscimento, dunque, per l’azienda San Giuliano, il cui frantoio risale al 1916, “che si somma al lungo elenco di quelli ricevuti negli ultimi 20 anni e giunge ad ulteriore riprova di eccellenza per i propri consumatori, gratificando e confermando così la dedizione e la passione profuse dalla Famiglia Manca e da tutto il suo team che da sempre lavorano con l’unico obiettivo di perseguire la qualità”.

All’oleificio di Alghero sono molto felici per questo piazzamento dell’azienda nella sfida internazionale. “Un nuovo riconoscimento per la San Giuliano che si somma al lungo elenco di quelli ricevuti negli ultimi 20 anni e giunge a ulteriore riprova di eccellenza per i propri consumatori – spiegano -, gratificando e confermando così la dedizione e la passione profuse dalla famiglia Manca e da tutto il suo team che da sempre lavorano con l’unico obiettivo di perseguire la qualità”.

Ti potrebbe interessare anche: La scoperta di una ricercatrice precaria italiana per bloccare il cancro alla colecisti

La moneta fiscale del M5S che fa tremare il governo: se alla Lega piace, per Conte potrebbero essere guai

Caldo anomalo e gelate in arrivo: è già allarme siccità. Agricoltura mai così a rischio