Vai al contenuto

«Indagate Fauci, ha mentito al congresso». L’accusa è pesante e l’accusatore ancor di più

Pubblicato il 12/12/2022 22:30

“Indagate Anthony Fauci”. Lo invocano a gran voce sempre più persone, ma quando a farlo è uno degli uomini più ricchi, e anche influenti, del pianeta ecco che la notizia fa il giro del mondo. Da quando ha acquistato il colosso Twitter, Elon Musk si è sbizzarrito e ci tiene a far sentire la sua voce fuori dal coro. L’ultimo suo cinguettio è stato: «Indagate Fauci, ha mentito al Congresso sul Covid». Il virologo della Casa bianca, come recita la seconda e più esplosiva parte del tweet, «ha mentito al Congresso e ha finanziato ricerche con la tecnica del guadagno di funzione che hanno ucciso milioni di persone». Ne parla, tra gli altri, il Corriere della Sera. Fauci avrebbe mistificato l’opportunità, l’urgenza e la ratio stessa del lockdown che anche in America ha tenuto segregate le persone, e contestualmente era bollata ogni legittima istanza contraria come “deliri” dei cosiddetti No vax.

(Continua a leggere dopo la foto)

Elon Musk, l’imprenditore controverso e visionario che non pare piegarsi alle regole del politicamente corretto, assieme all’accusa a Fauci ha pubblicato anche una vignetta che si riferisce alla saga del Signore degli anelli, e che vede lo stesso Fauci in versione Verminlinguo che sussurra al re Theoden, con le fattezze del presidente Biden, e implora «Solo un altro lockdown, mio re». Re Theoden, nella saga, rimane in balia dei consigli perfidi del maligno servitore Verminlinguo. Insomma, il messaggio è piuttosto chiaro. Tutta la narrativa sul Covid sta cadendo giù? Nel nuovo regime di Twitter, una volta tempio dei ban e della censura preventiva, può capitare che anche gli intoccabili vengano presi di mira.

(Continua a leggere dopo la foto)

Già nel 2020, sempre su Twitter, di cui non era ancora il proprietario, Elon Musk criticava il più celebre tra i virologi, per le sue posizioni tenute durante i momenti più cupi della pandemia da Covid. Scriveva in merito al lockdown: «Non è democratico, non è libertà. Restituite alle persone la loro dannata libertà».

Ti potrebbe interessare anche: “Riscriverà la storia dell’umanità”. Stati Uniti, la scoperta (ilparagone.it)