Vai al contenuto

Almeno 280 morti e 1.000 feriti: catastrofe ferroviaria in India. La situazione (FOTO)

Pubblicato il 03/06/2023 07:53

Tre treni si sono scontrati in india nella serata di venerdì intorno alle 19 Al momento si contano 288 morti accertati e un migliaio di feriti ma le cifre sono purtroppo destinate a crescere con centinaia di persone ancora intrappolate fra le lamiere. La dinamica dell’incidente avvenuto a Balasore, a circa 200 chilometri da Bhubaneswar, la capitale dello stato di Odisha, ha visto il Coromandel Express deragliare andando a finire sul binario opposto scontrandosi con un treno merci a questo primo incidente ne è seguito un altro causato da un treno passeggeri sopravvenuto. Ma la dinamica non è ancora chiara: “Non siamo ancora in grado – ha dichiarato un funzionario – di stabilire cosa sia successo”. Vagoni dilaniati e un ammasso informe di metallo ritorto con migliaia di passeggeri riversi ai lati dei binari, questa è la scena che si è presentata ai primi soccorritori. (Continua dopo la foto)

Le fonti ufficiali al momento parlano di circa 1.000 persone ricoverate negli ospedali ma “molti passeggeri potrebbero essere rimasti intrappolati sotto le carcasse dei vagoni e i funzionari temono che il bilancio delle vittime possa essere più alto”. Almeno duemila soccorritori della Protezione Civile sono impegnati nelle operazioni di soccorso in una gara contro il tempo per estrarre le persone intrappolate nei convogli: “Numerosi vagoni sono ancora rovesciati – riferisce l’Ansa – e aggrovigliati sui binari. I cadaveri vengono trasferiti in una scuola della città di Balasore. L’amministrazione distrettuale fa sapere di avere avviato i lavori per trasformare in morgue un capannone nell’area industriale, passaggio necessario per consentire l’identificazione dei corpi da parte dei parenti.”