in

Ora la Fornero fa un quiz sulla Rai per “alfabetizzare gli italiani”

L’avevamo lasciata con le lacrime di coccodrillo per i danni creati con le pensioni degli italiani e ora la ritroviamo a fare la professoressa in un quiz tv. Ecco il ritorno di Elsa Fornero: l’ex ministra del governo eurocrate di Monti è infatti tra i protagonisti del programma di Costantino della Gherardesca “Resta a casa e vinci” in onda su Rai Due. Rai, quindi altri soldi degli italiani. Un quiz con dieci esperti a fare le domande. Oltre a lei, per l’economia, ci sono nomi del calibro di Carmen di Pietro (letteratura), Enzo Miccio (galateo), Vera Gemma (seduzione) e Lory del Santo (cinema). Insomma, un’allegra compagnia.

“Sia chiaro, non è che sto cercando un futuro come giurata in tv o partecipante ai quiz show. Non ho l’età per iniziare un nuovo lavoro”, spiega la Fornero in un’intervista al Corriere in cui prova ironicamente ad allontanare le critiche perché certa di aver fatto l’ennesimo passo inopportuno. Divertente il fatto di dire che non cerca la tv nel momento esatto in cui vi partecipa.

Curiosa anche la genesi dell’avventura quizzesca riportata da Il Tempo. “Mi chiama una persona, mi dice di essere un amico di Della Gherardesca e mi chiede se posso fargli un videomessaggio di auguri per il suo compleanno. Mi informo su chi sia perché onestamente non lo conoscevo e poi decido di registrare questo videomessaggio di auguri…”. Un racconto carico di tensione…

Poi la Fornero arriva al punto: “Qualche tempo dopo, eravamo durante il lockdown, mi chiama un collaboratore di Costantino e mi chiede se posso registrare alcune domande semplici a proposito di quella che io chiamo ‘alfabetizzazione finanziaria’ per un quiz tv. E io dico ‘ma certo, perché no?'”. Ed ecco qua che ora la Fornero potrà alfabetizzarci. Grazie, Elsa!

Ti potrebbe interessare anche: Le tappe del Neoliberismo: così siamo arrivati alla lenta morte dell’Italia. Tutti i passaggi

Le tappe del Neoliberismo: così siamo arrivati alla lenta morte dell’Italia. Tutti i passaggi

Renzi e Di Maio, i giochi di palazzo tra imboscate e tranelli: così si son presi altre poltrone