in

“Ecco perché sul vaccino ci hanno sempre mentito”. Mario Giordano asfalta Draghi e Pfizer (il VIDEO)

Pubblicato il 17/10/2022 11:12 - Aggiornato il 23/10/2022 08:38

È diventato virale un video che ritrae il noto presentatore televisivo Mario Giordano mentre denuncia alcune delle tante verità che sono state distorte e delle tante bugie che ci hanno raccontato. “Sul vaccino ci hanno sempre mentito e raccontato balle. Lo sapevano che il vaccino non fermava il contagio. L’ammissione della stessa Pfizer al Parlamento Europeo dice esplicitamente “non avevamo fatto test sulla trasmissibilità del virus dei vaccinati quindi non si poteva dire che i vaccinati non si sarebbero contagiati, come invece ci hanno detto. Persino Mario Draghi lo aveva divulgato durante la conferenza istituzioni di luglio 202: “Chi si vaccina non si contagia, chi non si vaccina contagia e uccide”.

Sulla base di questa bufala di stato, bufala istituzionale, quando parlavano in nome della scienza non parlavano in nome della scienza ma di una bufala e in nome di una bufala sono stati insultati e denigrati milioni di italiani, sono stati considerati come delinquenti e criminali, definiti e trattati come sorci (vero Burioni?)
(Per vedere il video, clicca sul riquadro sottostante)

È stato detto di tutto ed è stato fatto di tutto. Moltissimi italiani sono stati privati di diritti costituzionali come del diritto di lavorare, dello stipendio, del diritto di circolare liberamente, di andare a trovare le mamma nella casa di riposo. Anzi, dirò di più, molti italiani sono ancora privati di questo diritto. Ci sono operatori sanitari che sono ancora senza stipendio, che sono persone che non possono incontrare la loro mamma nella casa di riposo sulla base di una norma che è stata fatta in base a una bufala, una menzogna. E ora chi pagherà per tutti i danni che sono stati fatti sulla base di una menzogna?

Sostieni il paragone.it, abbiamo bisogno del tuo aiuto: DONA

In tempi così difficili per l'editoria garantire un'informazione contro il sistema e volta a smascherare i magheggi delle elite è sempre più difficile. Parlare del vaccino e della campagna vaccinale da un'altra prospettiva è rischioso. Sostieni il duro lavoro che ogni giorno svolgiamo schierandoci contro quella logica che vede l'informazione passare addomesticata solo per i canali mainstream. Diventa anche tu sostenitore de ilparagone.it e difendi l'informazione libera!
-->

“Pronti in 23”, il governo Meloni prende forma. Ministri, vicepremier, tecnici: nomi, numeri e compromessi

“Perché Giorgia Meloni ha detto no alla Ronzulli”. Crosetto asfalta la senatrice di Forza Italia