in

Gli assunti del Pd (e non solo) nella “concorsopoli” della Regione Lazio. Che fine fanno ora?

Ormai la vicenda è nota a tutti come la “concorsopoli” della Regione Lazio. Con Pd e M5S, ma non solo, che sarebbero riusciti a piazzare dei fedelissimi con le assunzioni effettuate dall’Ufficio di Presidenza della Pisana attingendo dalla graduatoria del Comune di Allumiere che ora potrebbe ravvedersi e annullare il concorso in autotutela. Come ricostruisce Daniele Di Mario su Il Tempo, “per assumere 5 persone con contratto categoria C, le preselettive dovevano stilare una short list di 20 candidati su oltre 640 partecipanti. A causa degli ex aequo, i ‘promossi’ erano 27. Lievitati a 107”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Venti per ciascuno dei cinque posti”, ha spiegato a “Non è l’Arena” di Massimo Giletti il sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini, carabiniere forestale comandato nella segreteria dell’ex presidente della Pisana, Mauro Buschini, dimessosi subito dopo lo scoppio dello scandalo. Il nuovo presidente del Consiglio regionale, comunque, vorrebbe provare a salvare la faccia di tutti, soprattutto del Pd e del suo ex segretario, annullando in autotutela le assunzioni. Non solo. “Vincenzi, in accordo col presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, vorrebbe giungere non solo all’annullamento dell’infornata di assessori, consiglieri comunali, membri di staff e militanti Pd, ma anche alle dimissioni ‘incondizionate’ dei membri dell’Ufficio di Presidenza, o perlomeno di quelli di centrosinistra”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il pressing sui consiglieri segretari Michela Di Biase (Pd) e Gianluca Quadrana (lista civica) è già partito. “Un modo per salvare la faccia a Zingaretti per quanto avvenuto sull’asse Allumiere-Pisana alla fine dello scorso anno. In totale sono una quarantina gli assunti, compresi 5 funzionari di categoria D ingaggiati dalla Pisana (sempre attingendo da Allumiere) e un impiegato preso dalle graduatorie di Arcinazzo a inizio 2020”. Chi sono gli assunti? “A Guidonia è finito – dopo aver rifiutato la chiamata della Regione – Marco Palumbo, consigliere comunale del Pd e presidente della commissione Trasparenza del Campidoglio, che sta indagando con gli altri partiti di opposizione sulle assunzioni in Campidoglio negli staff degli assessori della sindaca Virginia Raggi”. (Continua a leggere dopo la foto)

E poi: “Fabio Manunta, ex consigliere MSS in Città Metropolitana, già membro di staff del vicepresidente del Consiglio regionale David Porrello. Nell’elenco degli assunti in Pisana figurano due collaboratori dell’ex presidente Buschini (originario di Alati, Frosinone), Matteo Marconi (segretario del Pd di Trevignano Romano, Roma), Arianna Bellia (assessore Pd di San Cesareo, Roma), Augusta Morini (consigliere e assessore Pd di Labico, Roma), Paco Fracassa (segretario Pd di Allumiere), il segretario del circolo Pd di Frosinone, la segretaria del circolo Pd di piazza Verbano a Roma, Sara Bombelli, un membro di segreteria del vicepresidente della Pisana Pino Cangemi (Lega)”.

Ti potrebbe interessare anche: Pfizer alza il prezzo dei vaccini del 60%: il premier bulgaro rivela i contratti

Scandalo mascherine, l’ex commissario Arcuri indagato per peculato

Sabrina Ferilli: “Pagherò io lo stipendio all’operaio licenziato da ArcerlorMittal”